Pietrasanta  -La piccola Atene-

Pietrasanta -La piccola Atene-

Nata intorno alla metà del XIII secolo è un centro internazionale per la lavorazione del marmo e del bronzo con una concentrazione incredibile di laboratori artistici e crocevia dei più importanti scultori e pittori di tutto il mondo. Tantissime opere antiche, dal Duomo di San Martino (XIII – XIV secolo) alla chiesa sospesa dal culto di Sant'Agostino (XIV secolo) dalla torre civica con scalinata interna forse proprio del grande Michelangelo, alla rocca di Sala fino ad arrivare alle opere contemporanee realizzate dai massimi maestri del nostro secolo che hanno omaggiato la piccola città proprio con i loro capolavori arrivando a farla definire pochi anni fa come “la piccola Atene”. Opere di Kan Yasuda, Botero, Mitoraj, Adami, Tommasi, Folon, Cascella impreziosiscono la città che detiene un record particolare: Il maggior numero di gallerie d'arte per numero di abitanti, 1 ogni 1200 cittadini. Passeggiando per il centro non è difficile incontrare artisti famosi che con la massima tranquillità frequentano abitualmente Pietrasanta e gli eccezionali laboratori dove prendono forma le loro opere. Fernando Botero, Igor Mitoraj, Girolamo Ciulla, sono solo alcuni nome di artisti che hanno deciso di trasferirsi e vivere in pianta stabile proprio a Pietrasanta contribuendo al fermento artistico che vive costantemente il piccolo borgo. Riferimento a livello culturale per tutta la Versilia, Pietrasanta è divenuta negli anni il centro principale per mostre ed eventi a richiamo internazionale che ospitano scrittori, musicisti, poeti provenienti da tutto il mondo. A pochi chilometri dalla spiaggia e dalle pinete, un centro che merita indubbiamente di essere visitato e vissuto da tutte le persone che scelgono la costa toscana per le loro vacanze.

Prenota subito
+ -
+ -
+ -